Ora intervisto io: persone che tutti dovremmo ascoltare

Ho selezionato e intervistato per voi delle persone estremamente competenti nel loro campo ed estremamente oneste!

Questa volta sarò dall’altra parte; non sarò io l’intervistata, ora intervisto io.

Uno dei miei desideri è sempre stato quello di incontrare e poter ascoltare persone che stimo e dalle quali poter imparare il più possibile.
Quale occasione migliore per approfittare di un’intervista, fatta da una profana come me ma con una spiccata curiosità…

Voglio capire.
Fin da bimba quando i miei genitori mi dicevano di fare o non fare qualcosa, non mi accontentavo facilmente di obbedire se non capivo le ragioni.

Oggi da adulta, più che mai, per sapere cosa sia giusto o sbagliato fare o dire, quale mia azione potrebbe fare la differenza per un benessere collettivo o singolo, c’è bisogno di capire, di sapere.

E per capire quale o dove sia la verità, bisogna fare domande giuste alle persone giuste. Per esempio a professionisti capaci e “disinteressati”…

Ora intervisto io, non è altro che una chiacchiera di una donna qualunque (io) e curiosa che ha desiderio e bisogno di capire la giusta “direzione”, avvalendosi dell’esperienza e della grande professionalità di massimi esperti ognuno nel proprio settore.

Questa sigla non è altro che un modo spiritoso, personale anche se un pò egocentrico, di aprire una rubrica alla quale tengo molto, dove intervisto persone che ogni giorno con la loro professione, passione, vita, fanno la differenza in questo periodo storico parecchio confuso e pieno di “falsi miti”.

Sono professionisti seri, impegnati, onesti che fanno del loro mestiere non solo una passione bensì  una missione.
Ecco perché è importante dare voce a chi ci racconta davvero come stanno le cose.
Senza personali interessi o secondi fini, se non quello del nostro benessere, di consapevolezza, di coraggio, di battaglie, di ricerche, di suggerimenti e consigli sulla vita, non solo nostra…di tutto il Pianeta.
Piante e Anima-li.

Ho intervistato Stefano Mancuso, Franco Berrino, Sabrina Giannini, Giulia Innocenzi e altri…
A me hanno dato tanto e continuano ad essere un mio punto di riferimento, spero che ognuno di voi trovi la propria parola chiave che faccia comprendere il vero significato del nostro passaggio in questa vita, attraverso ciò che ci raccontano.

La mia parola chiave è “bontà”. Bontà d’animo, bontà intellettuale, bontà scientifica.
Non ci sono menzogne in ciò che queste persone raccontano…perché non c’è motivo se non l’amore disinteressato per la Vita.

Per ora vi mostro la sigla.

A presto.
rosita

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *